E’ ormai terminata la vendemmia e alla Fattoria dei Barbi è tutto pronto per la svinatura!

Fattoria dei Barbi
Fattoria dei Barbi

Dopo il grande successo dello scorso anno, la Fattoria dei Barbi a Montalcino aprirà le porte della Cantina i prossimi 30 settembre e primo ottobre, durante l’importante momento della svinatura, quando la fermentazione finisce e il vino esce caldo, profumato e denso e in anteprima si potrà degustare il vino del nuovo anno.

La svinatura, ovvero l’estrazione del vino dai tini di fermentazione del mosto per separarlo dalle parti solide come vinacce e schiume, è una pratica enologica in cui a seconda della durata della fermentazione, il liquido ottenuto può essere ancora ricco di zucchero o completamente vinificato. Si tratta del primo travaso che il cantiniere esegue al termine del processo di trasformazione da mosto a vino.

Un momento cruciale, dunque, in cui si decide il destino di un vino e un’occasione che Stefano Cinelli Colombini, amministratore delegato della Fattoria di Barbi, ha deciso di condividere con tutti i vistatori e i wine lovers, organizzando per loro una due giorni all’insegna del  buon cibo e della cultura.

Per l’occasione sono state programmate anche delle visite guidate, le quali, per motivi di afflusso, saranno divise in due turni.

Cantina Annate Storiche
Cantina Annate Storiche

Il primo gruppo inizierà alle 11 e il secondo alle 16 con una visita guidata al Museo del Brunello, nato nel 2003 all’interno delle antiche stalle della fattoria, che raccoglie documenti, collezioni, fotografie, attrezzi da lavoro, immagini e oggetti che raccontano la storia del Brunello e della comunità montalcinese; seguirà la visita alla Cantina di Vinificazione con la svinatura e quella alle Antiche Cantine di Affinamento.

Al termine di ciascuna visita sono previsti il pranzo o la cena a buffet presso la Taverna dei Barbi, con piatti nuovi e tradizionali.

La cantina dei Barbi con le sue 300 botti in legno e le migliaia di bottiglie di Brunello in affinamento, è aperta al pubblico da oltre 50 anni. In questo periodo oltre un milione e mezzo di amanti del vino hanno visitato le sue sale, ammirando tra l’altro la collezione di bottiglie che va dal 1870 ai giorni nostri, testimonianza di una continuità che la rende unica in Italia. I Brunelli della Fattoria dei Barbi hanno ricevuto premi in tutta Europa dalla fine dell’800, e ancora oggi ne vincono in tutto il mondo. Attualmente la produzione è di circa 800.000 bottiglie, di cui più di 200.000 di Brunello.

Per conoscere la cultura del vino e per passeggiare nella sua storia la visita è un must imperdibile e un’occasione unica per apprezzare la natura, la buona cucina e un’eccellenza delle terre toscane nel cuore di una delle aree più apprezzate, al livello internazionale, del nostro Paese.

Per info e prenotazioni:

Tel. +39 0577 841111 –  wine shop +39 0577 841205

info@fattoriadeibarbi.it